Cammino dei Briganti, percorrendo paesi medievali e paesaggi naturali tra Abruzzo e Lazio

Da percorrere a piedi o in bici, questo cammino sulle tracce dei Briganti permette di scoprire paesi medievali e natura selvaggia nell’Italia centrale. Il Cammino dei Briganti è un itinerario naturalistico che si snoda per circa 100 chilometri tra Abruzzo e Lazio. Segue le orme dei briganti, i fuorilegge che attraversavano il territorio di confine tra Stato Pontificio e Regno borbonico per non assoggettarsi ai nuovi padroni sabaudi. Si attraversano così territori poco conosciuti per immergersi nella storia e nella natura selvaggia.

Leggi tutto...

Il turismo montano tra sentieri attrezzati e vie ferrate

Una stagione nuova per il turismo montano abruzzese. E' sotto questi auspici che il vice presidente della giunta regionale Giovanni Lolli ha presentato gli interventi per la sistemazione della rete sentieristica e delle ferrate e l’istituzione della Rete Escursionistica Alpinistica Speleologica Torrentistica d’Abruzzo (Reasta) che mirano allo sviluppo sostenibile e socio-economico delle zone montane e a nuove norme per il soccorso.

Leggi tutto...

Le Colline Teramane tra i tour enogastronomici più gustosi d’Italia selezionati da momondo

Teramo. La piattaforma di ricerca viaggi momondo.it ha selezionato 7 percorsi enogastronomici in 7 regioni differenti che gli amanti del nettare degli Dei non possono fare a meno di visitare e gustare. Con l’attenuarsi del caldo estivo, il maturare dei grappoli d’uva e il periodo di vendemmia, sono moltissimi gli Italiani e i turisti internazionali che scelgono l’Italia come meta per gustosi tour enogastronomici alla scoperta dei sapori tipici di ogni regione.

Leggi tutto...

Volano le vacanze naturiste: ecco le spiagge abruzzesi dove la tintarella è integrale

Per una volta l’Abruzzo si è mosso con un certo anticipo e già nel 2014 la regione aveva le sue spiagge per naturisti o nudisti. La legge regionale venne approvata con la speranza di far decollare un settore turistico che già allora mostrava segnali di crescita e sviluppo. In totale sono solo 5 le Regioni (Piemonte, Abruzzo, Emilia Romagna, Veneto e Lombardia) che hanno promulgato una legge a favore del turismo naturista, stabilendo disposizioni di legge che permettono di avere delle aree naturiste schermate (con caratteristiche di "non vista"), garantendo pertanto massima privacy.

Leggi tutto...

Le “passeggiate botaniche” nuova frontiera del turismo

Con le grossa foglia di «petasites hybridus», più conosciuto volgarmente come farfaraccio, ci si può fare un berretto provvisorio per ripararsi dal sole. La canna palustre? I nonni la riempivano di zucchero e ce lo lasciavano per circa tre giorni in modo che fermentasse: ne usciva un ottimo medicinale per curare la pertosse. Sono alcune delle chicche che l’esperto di botanica Natalino Trincheri, 62 anni, di Dolcedo, profondo conoscitore dei segreti della natura, ha regalato a coloro che quest’anno hanno partecipato - e sono sempre più numerosi - alle passeggiate botaniche,

Leggi tutto...

Turismo lento, l'Abruzzo riscopre i cammini

Promozione del turismo lento e delle peculiarità culturali e storiche del territorio attraverso la riscoperta dei cammini. Due gli itinerari individuati: “Il Cammino del Perdono” e “Un viaggio nella storia d’Abruzzo”. Lo rende noto la Regione Abruzzo in una nota. Il primo abbraccia la storia di Celestino V, legandosi all’Umbria di San Francesco d’Assisi e alla Puglia di Padre Pio da Pietrelcina, camminando, è il caso di dire, sugli antichi tratturi e vie della transumanza.

Leggi tutto...

Imagen3aiyellow

Artìcoli recenti più letti

  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Prev Next
 
 

Seguici su Twitter

Mi Piace Ilove abruzzo