Flora e Fauna d'AbruzzoQuando si parla di Abruzzo, non si può che ammirare e sottolineare la bellezza della sua Natura! Ne sono testimonianza i tre (quattro considerando l'Area Marina Protetta "Torre del Cerrano" ) Parchi Nazionali, il vasto c e le innumerevoli Riserve e Oasi WWF. Non è quindi per caso che viene definita "Regione verde d'Europa"

Leggi tutto...

3994(Montifringilla nivalis)

Il Fringuello alpino è un passeriforme particolarmente adattato alle condizioni ambientali proibitive delle quote più alte. Il Parco Nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga ha avviato una ricerca pluriennale sul Fringuello alpino in collaborazione con il Corpo Forestale dello Stato.

Leggi tutto...

3982Questo lembo di faggeta, si colloca nel versante teramano del Parco, a ridosso della strada che collega Prati di Tivo con le pendici del Gran Sasso. Si tratta di un'area di circa 3 ettari circondata da boschi cedui di faggio e da pascoli alberati in abbandono colturale.
La morfologia particolarmente accidentata, per la presenza di grandi massi affioranti e pareti rocciose, sembra aver preservato questa fascia di bosco dalle ceduazioni, evidenti invece nei soprassuoli limitrofi più facilmente accessibili.

Leggi tutto...

Tartufo: come si forma, varieta' e proprieta' beneficheTartufo, una vera prelibatezza, tipica di alcune regioni d'Italia, come il Piemonte e l'Umbria. Con il tartufo si preparano piatti prelibati. Viene utilizzato semplicemente per condire pasta e risotto, oppure sotto forma di crema da spalmare sul pane. Il suo profumo e il suo sapore non sono sempre graditi a tutti, ma sono di certo inconfondibili.

Leggi tutto...

FarroAnche se è un cereale molto antico, infatti per secoli è stato l'alimento primario dei Romani, solo verso la fine del secolo scorso è stato reintrodotto nelle zone del Parco, utilizzando un seme originario di Cagnano Amiterno (AQ).

Leggi tutto...

Aree protette e biodiversità: la Forestale fa il "punto sull'Italia"Roma,- L’Italia è il Paese con la più alta biodiversità in Europa. All’interno del complesso sistema di aree protette statali e locali si inserisce la rete delle 130 Riserve naturali gestite dal Corpo forestale dello Stato, per un totale di oltre 130mila ettari di superficie. Un sistema unitario, efficiente, efficace ed economico necessario per superare la frammentazione  delle aree protette italiane.

Leggi tutto...

Imagen3aiyellow

 
 

Seguici su Twitter

Mi Piace Ilove abruzzo