Ottava edizione del Fratino d’oroAl via l’ottava edizione del fratino d’oro.

La manifestazione si svolgerà venerdi 31 luglio alle ore 18.00 presso Palazzo Norante di Campomarino.
Il premio Fratino D’Oro viene assegnato ogni anno a Enti, Associazioni o Privati che si sono distinti per la salvaguardia del Fratino (Charadrius alexandrinus) o della costa molisana.

Leggi tutto...

L'AQUILA, I "CAMMINI DELLA BIODIVERSITÀ" PER CONOSCERE E AMARE L'APPENNINO CENTRALEIl Comune abruzzese inaugura gli itinerari tra il Gran Sasso e il Monte Velino, per far conoscere a residenti e visitatori la biodiversità e la ricchezza del patrimonio ambientale locale

Il turismo e l'ambiente per la crescita sociale e culturale del territorio aquilano: prosegue in Abruzzo l'opera delle istituzioni per lo sviluppo e per la ripresa del tessuto socio-economico locale attraverso la valorizzazione del patrimonio rurale e naturale. E se a giugno il veicolo scelto per la promozione era lo sport, adesso è il contatto con la natura.

Leggi tutto...

Tutte le verità sul Kamut®Un nome esotico e quanto mai amato dagli appassionati di cucina salutista: la parola Kamut® è ormai familiare a tutti. I pacchi di farina e pasta occhieggiano dagli scaffali dei supermercati, rivolti a persone affette da celiachia o semplici bongustai. Ma quanto sappiamo davvero di questo prodotto?

Leggi tutto...

Sos lumachine di mare, dall'Abruzzo progetto ripopolamentoE' considerata l'unica forma di sussistenza per la piccola pesca nel periodo invernale, ma negli ultimi anni, forse anche a causa di attività intensive, la sua presenza è via via diminuita. Ora, grazie ad un progetto pilota per il ripopolamento, la lumachina di mare 'Nassarius mutabilis', in gergo nota come 'bomboletto' o bombolino', mollusco estremamente rilevante nel mare Adriatico, potrebbe riapparire in quantità, almeno lungo la costa teatina.

Leggi tutto...

Aurelio Manzi presenta ‘I mugnoli di Pettorano sul Gizio’Giovedì prossimo (28 maggio), sarà presentato il libro di Aurelio Manzi sui mugnoli di Pettorano sul Gizio.

Questo ortaggio viene coltivato esclusivamente nei campi pianeggianti sottostanti il centro storico da famiglie di ortolani che hanno tramandato, di generazione in generazione i saperi e le tecniche di coltivazione di questa verdura straordinaria, dal gusto delicato, ricercata per la cucina.

Leggi tutto...

Imagen3aiyellow

 
 

Seguici su Twitter

Mi Piace Ilove abruzzo